Asseverazione

L’asseverazione di un documento, chiamata anche traduzione giurata o certificata, consiste in un’attestazione del traduttore della corrispondenza tra testo originale e testo tradotto. Questo servizio viene erogato dalla cancelleria del Tribunale presso la quale la persona che ha svolto la traduzione deve presentare il verbale di giuramento accompagnato da una copia del testo originale e una del testo tradotto.

Interbrian si avvale di traduttori iscritti all’Albo dei consulenti tecnici del Tribunale e al Ruolo dei Periti ed Esperti della CCIAA per effettuare il servizio di asseverazione.

L’asseverazione rende il documento valido legalmente ed è richiesta ad esempio per:

  • Certificati (certificati di matrimonio, di nascita, di morte, di residenza, stato di famiglia, cittadinanza, stato civile, ecc.)
  • Pagelle scolastiche, diplomi di laurea, transcript dei voti degli esami sostenuti
  • Attestati
  • Certificati penali e del casellario giudiziale
  • Atti legali
  • Atti notarili
  • Certificati medici
  • Visure, certificati camerali, note integrative
  • Patenti di guida e documenti di circolazione

Si ricorda che la pratica richiede l’apposizione di una marca da bollo da €16,00 (n.i. ex art. 15) ogni 100 righe (compreso il verbale) partendo dalla prima facciata della traduzione.

In alcuni casi, la legge prevede l’esenzione da bollo, come ad esempio per documenti per adozioni e cause di divorzio. È obbligatorio riportare sul verbale gli estremi della legge che prevede tale esenzione.

IMPORTANTE: per l’asseverazione di un documento redatto in lingua straniera e tradotto verso un’altra lingua straniera è obbligatorio passare dall’italiano. Ad esempio, un documento russo che va tradotto e asseverato in lingua inglese andrà prima tradotto e asseverato dal russo all’italiano, poi si procederà con traduzione e asseverazione dall’italiano all’inglese.

Richiedi un preventivo

Select FileUpload File